Hawaiian music, Hawaiian party, Festa Hawaiiana, musica Hawaii, Gruppo di musica Hawaiana, Honolulu Hula Boys and Sery Lee | Sery Lee
15470
page,page-id-15470,page-template,page-template-full_width,page-template-full_width-php,ajax_fade,page_not_loaded,,side_area_uncovered_from_content,columns-4,qode-theme-ver-7.5,wpb-js-composer js-comp-ver-4.5.3,vc_responsive
 

Sery Lee

11139359_775829019194898_6995820189054920496_n

SERENA CECCORULLI (Sery Lee)
(08/02/1977) inizia ad esibirsi come cantante all’età di 16 anni riecheggiando brani della famosa cantante americana Whitney Houston che le danno il primo premio in diversi concorsi canori nel Pesarese.
Apprende i primi rudimenti di chitarra a 14 anni ma l’interesse per il canto è decisamente superiore.
Autodidatta per quanto riguarda il canto anche se seguita da un famoso musicista della zona Stefano Vagnini, conosciuto anche all’estero per la sua maestria nel suonare l’organo. Incontra Fiorello in una delle sue trasmissioni televisive all’età di 18 anni. Tre anni dopo si ritrova nel modenese con uno dei parolieri di Laura Pausini e con lui incide un brano italiano inedito. Registra anche un brano ‘house’ con Phil Gross. Si esibisce dal vivo in diversi contesti, dai piccoli caffè alle grandi piazze e si fa conoscere interpretando diversi generi musicali fino a trovare all’età di 30 anni nella musica jazz, blues e swing l’espressione massima della sua vena artistica. Affascinata dall’anima vocale della grande interprete Ella Fitzgerald incomincia a frequentare corsi di vocalità jazz ed improvvisazione con Paola Lorenzi.
Partecipa ad un musical il ‘ Savoy’ in veste di cantante e ballerina intonando le note della celebre canzone di Duke Ellington ‘It don’t mean a thing’ interpretata in mille versioni dai grandi jazzisti dell’epoca.. Si fa conoscere presentandosi più volte e sotto diverse vesti ad uno dei più importanti festival di musica e e cultura dell’America degli anni ’40 e ’50 in Europa e secondo al mondo il Summer Jamboree.